Logo PrestitoSvelto.it

Prestiti Ristrutturazione Casa: I migliori prestiti per rinnovare la tua casa.

Guida ai Prestiti per Ristrutturare la Casa

Prestiti Ristrutturazione guida 2018. I migliori prestiti per rinnovare la tua casa.
Aggiornamento:

Questa è la guida esauriente sui prestiti ristrutturazione e sui finanziamenti per sistemare la tua casa.

Ci siamo:
È ora di rinnovare casa.

Ma per fare tutti i lavori di ristrutturazione i tuoi risparmi forse non bastano.
(o forse non ti conviene smobilizzare gli investimenti).

In questi casi hai bisogno di un prestito.

È per questo che sei qui:
Per capire come avere un finanziamento per restaurare la tua casa.

Resta con me qualche minuto:

  • Ti mostrerò le migliori offerte
  • Ti spiegherò come risparmiare
  • Ti farò ottenere il prestito più conveniente
    (evitando i pericoli e le insidie)

Pochi minuti del tuo tempo,
potrebbero significare molti euro risparmiati.

Con un importante consiglio finale!

Per iniziare voglio spiegarti cosa è il Prestito Ristrutturazione perché da questo discendono tutte le considerazioni e consigli che stai per leggere.

È un inizio un po' noioso, concordo.


Ma è utile per orientare le scelte
e sfruttare dei vantaggi riservati
e quindi infine spendere meno.

Sono solo poche righe...

Indice degli argomenti:

1

Prestito Ristrutturazione:
Le destinazioni e i vincoli

Anche se spesso viene ricompreso tra i prestiti personali, cioè quel tipo particolare di finanziamento per cui non viene richiesta una finalità...

(in altre parole, la giustificazione di come spenderai quei soldi)

...il cosiddetto Prestito Ristrutturazione è pensato proprio al fine di finanziare lavori di rinnovo della casa.

Quale casa?
La prima, ma anche le seconde case e gli immobili in generale.


"Quali lavori di ristrutturazione posso finanziare?"

Sostanzialmente quelli riconducibili a:

  1. Interventi edilizi di rinnovamento o riparazione o sostituzione delle finiture, degli intonaci, degli infissi e serramenti, dei pavimenti, dei sanitari del bagno, delle piastrelle; ma anche sostituzione delle grondaie, riparazione delle coperture; mantenimento in efficienza degli impianti elettrico e idraulico, sostituzione di caldaia; interventi per il risparmio energetico; installazione di impianti di allarme etc...

    Questi lavori vengono detti: manutenzione ordinaria.

    Sostanzialmente sono quelli che non alterano l'aspetto esteriore dell'edificio.

  2. Lavori di consolidamento strutturale, isolamento, rifacimento del tetto, restauro, eliminazione delle barriere architettoniche, etc...

    Questi interventi vengono detti: manutenzione straordinaria.

  3. Lavori di modifica e ampliamento, quali apertura di nuove porte, aggiunta di nuove stanze, ristrutturazione di vani esistenti, etc...

    Si parla in questo caso di: grandi opere.

Ora:
Un conto è chiedere un prestito per rifare un pavimento,
altra cosa è chiedere un prestito per ampliare la cubatura.

Infatti:
Il prestito ristrutturazione può variare indicativamente da 3.000 euro a 100.000 euro.

Sì, hai letto bene:
100.000 euro!

A questo punto potresti chiedere:

"Per ristrutturare casa,
conviene di più il prestito o il mutuo?"

La risposta è:
dipende.

Da cosa?

  • dall'importo richiesto
  • dai costi fissi e variabili
  • dalle tempistiche di restituzione del finanziamento

Vantaggi del Prestito Ristrutturazione rispetto al Mutuo

Considera che:

Il prestito per ristrutturare, seppur scontando un tasso maggiore rispetto ad un mutuo,
a differenza di questo:

  1. Non implica il ricorso ad un notaio, quindi non imputa spese notarili
  2. Non richiede l'iscrizione di una ipoteca sull'immobile (!)
  3. Non richiede garanzie specifiche
  4. Ha tempi di istruttoria ridotti

Quindi:

Il prestito per ristrutturare
è più veloce da ottenere
rispetto ad un mutuo

Per contro:


Il prestito ristrutturazione
ha normalmente un tasso più alto
rispetto al mutuo ristrutturazione,
e tempi di restituzione inferiori,
quindi una rata potenzialmente più alta

Dove si posiziona la convenienza tra prestito e mutuo?

Indicativamente la soglia è 50.000 euro,
al di sotto della quale conviene il prestito a fini di ristrutturazione.

Ma ogni caso va valutato singolarmente:
i 50.000 euro sono solo una stima orientativa.

Quindi:

  • Se devi fare una manutenzione straordinaria,
    per importi elevati e tempi lunghi,
    probabilmente il mutuo è più conveniente.

  • Ma se devi rifare il tetto e hai fretta...
    (in altre parole se devi fare una manutenzione ordinaria)
    ... allora il prestito ristrutturazione è la soluzione migliore.

Ma c'è di più:

Per legge i prestiti per ristrutturazione
hanno un TAN tasso fisso agevolato
massimo del 6.50%

(poi le banche si giocano i guadagni imputando altre spese, sia chiaro)

(e come ti spiego sotto: non devi guardare al TAN)

Ma non è tutto:

Le spese di ristrutturazione
possono essere detratte
dalla dichiarazione dei redditi!
E quindi risparmiare ulteriormente!

"Quanto posso risparmiare?"

Dipende dalla data di pagamento dei lavori.

Attenzione:

Non da quella di esecuzione o da quella di fatturazione

  • Per i lavori di ristrutturazione pagati dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017, puoi detrarre il 50% delle spese, entro un limite di 96.000 euro.

  • Per gli interventi di ristrutturazione dal 1 gennaio 2018, potrai recuperare il 36% su un importo massimo di 48.000 euro.

Ma ora resta con me:
Voglio farti vedere alcune offerte di prestito per ristrutturazione con alcuni casi particolari di agevolazione.

2

Prestiti Ristrutturazione Unicredit:
da 5.000 a 100.000 euro

Col Prestito Personale Ristrutturazione Unicredit puoi ottenere da 5.000 euro a 100.000 euro (!) per finanziare lavori di ristrutturazione della tua casa.

Il finanziamento Unicredit ha durate previste da 3 a 10 anni ed è finalizzato sia per prima casa che per seconda casa e non richiede garanzie reali.

Il prestito Ristrutturazione di Unicredit può essere restituito:

  1. Col pagamento di rate mensili
  2. Con addebito mensile automatico:
    - In conto corrente
    - Su carta prepagata
    (con prestito limite di 30.000 euro)

Esempi di prestito Ristrutturazione Unicredit

Voglio farti vedere 2 esempi di prestito a tasso fisso offerti da Unicredit:

  1. Il primo esempio è per un finanziamento a condizioni standard (prestito personale)
  2. Il secondo esempio invece è per un prestito a tasso agevolato (prestito ristrutturazione)

Dati:

  • Importo richiesto: 50.000 euro
  • Durata: 96 mesi

Ora osserva attentamente:

Nel primo caso, in cui non c'è indicazione di finalità, la banca propone:

  • Rata mensile: 769,33 euro
  • Importo totale da restituire: 74.392,56 euro
  • TAN: 10,40%
  • TAEG: 11,26%

Nel secondo caso il Prestito Ristrutturazione Unicredit offre:

  • Rata mensile: 669,31 euro
  • Importo totale da restituire: 64.790,64 euro
  • TAN agevolato: 6,50%
  • TAEG: 7,01% !!!

Sai quanto risparmi col prestito Ristrutturazione Unicredit?

9.601,92 euro!!!

(su 50.000 euro di erogato è un risparmio che pesa più del 19%)

Attenzione:

Per poter usufruire del tasso agevolato
devi sottoscrivere una autocertificazione
in cui dichiari di utilizzare il prestito per
interventi di ristrutturazione.

Prossimamente ti spiegherò come fare l'autocertificazione.

3

Prestito Ristrutturazione Casa Poste Italiane:
da 10.000 a 60.000 euro

Poste Italiane offre il Prestito BancoPosta Ristrutturazione Casa,
(da non confondere col Prestito BancoPosta generico)
col quale puoi ottenere:

  • da 10.000 euro a 60.000 euro
  • da 30 a 120 rate fisse mensili.

Si tratta di un prestito ristrutturazione in senso lato.
(in aggiunta ai classici lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria)

Puoi infatti finanziare:

  • arredamento
  • cucina nuova
  • acquisto di mobili
  • pannelli fotovoltaici
  • pannelli solari per produzione di acqua calda
  • riqualificazione energetica della casa
  • ... e molto altro.

Richiederlo è semplice,
a condizione di:

  • Risiedere in Italia
  • Dimostrare un reddito da lavoro o pensione

I documenti di base da presentare sono pochi:

  • carta di identità (o documento equivalente)
  • tessera sanitaria (per il codice fiscale)
  • documenti che attestino il reddito o la pensione
  • tutti i preventivi di spesa per ristrutturazione

Il prestito BancoPosta Ristrutturazione Casa viene erogato, accreditando l'intera somma nel Conto Corrente BancoPosta del richiedente (quindi devi preliminarmente aprire il conto presso Poste Italiane).

C'è un piccolo svantaggio:

Il prestito BancoPosta Ristrutturazione Casa non può essere richiesto online, ma richiede un appuntamento presso un ufficio postale.

4

Prestito Ristrutturazione Agos:
da 500 a 30.000 euro

Agos propone un prestito per ristrutturazione ricomprendendolo tra le offerte di prestito personale.

Puoi ottenere da 500 euro fino a 30.000 euro in 48 ore.

3 Migliori Offerte di Prestito Ristrutturazione Agos

Voglio farti vedere a titolo di esempio le 3 migliori offerte di finanziamento Agos nei seguenti casi:

  1. Ho bisogno di un prestito per rifare un bagno e mi servono 5.000 euro
  2. Voglio installare dei pannelli solari che mi costano 15.000 euro
  3. Devo rifare il tetto completamente, il preventivo è di 30.000 euro

Rimborso tutto in 3 anni.

3 Migliori Offerte Prestito Ristrutturazione Agos
Importo richiesto (euro) Importo totale dovuto (euro) Rata mensile (euro) TAN TAEG
5.000 5.535,20 151,20 4,94% 6,96%
15.000 17.076,80 471,80 6,92% 8,98%
30.000 33.946,40 940,40 6,91% 8,53%
Offerte Prestiti Ristrutturazione Casa di Agos - rilevazione Dic 2017

Una nota:
le offerte possono variare nel tempo, quindi prendi questi dati solo a titolo orientativo.

Tra i vantaggi di Agos ci sono:
il finanziamento di piccoli importi
con tempi veloci di istruttoria e approvazione della richiesta di prestito.

Ma...
... voglio farti notare però una cosa importante:
guarda il TAN proposto.

Agos non fa riferimento alle agevolazioni previste per lavori di ristrutturazione.

Quindi:
il TAN Agos può essere superiore al tasso agevolato del 6.50% previsto espressamente per spese di ristrutturazione documentate.

Allora ti do un consiglio:

Consiglio  
Se vuoi avere un prestito da Agos per ristrutturare la tua casa ti invito a non fermarti al preventivo online proposto

ma contattare direttamente il numero verde
800 134860

per avere chiarimenti sulle possibili agevolazioni concesse a chi ristruttura.
5

Prestito Creditopplà Ristrutturazione Casa UBI Banca:
da 3.000 euro in su

UBI Banca propone il Prestito Creditopplà per te che devi ristrutturare casa:

  • Per importi che vanno dai 3.000 euro in su,
  • Con durate da 19 mesi a 120 mesi

Qui c'è una novità
che voglio dirti subito:

Il tasso TAN è fisso al 6%
(con un risparmio di mezzo punto rispetto a quello agevolato stabilito per legge)

  • Il TAEG è di poco superiore: 6,170%
  • Puoi saltare una rata ogni 24 mesi.

Esempio di prestito ristrutturazione UBI Banca

"Ho bisogno di 20.000 euro per ristrutturare casa"

UBI Banca ti propone:

  • Rata mensile di 222,02 euro
  • Durata: 10 anni

Senza spese di istruttoria, senza imposta sostitutiva, senza altre spese.

Alla fine dei 10 anni avrai restituito complessivamente: 26.642,40 euro

Non è finita.

Se abiti in un condominio
e il tuo amministratore è associato ANACI
allora c'è una sorpresa per te
il ...

6

Prestito Creditopplà Ristrutturazione Casa UBI Banca Convenzione ANACI

UBI Banca riserva ai condomini gestiti da amministratori associati ANACI che siano anche clienti di una delle banche del gruppo, il Prestito Creditopplà per ristrutturazione casa
ad un tasso TAN fisso agevolato del... 4,5%!

Esempio di prestito ristrutturazione UBI Banca riservato ai soci ANACI

  • Importo erogato: 20.000 euro
  • Restituibili in 120 rate mensili
  • Rata: 207,26 euro

(con un risparmio mensile, rispetto al prestito Creditopplà standard, di 14.76 euro che in 10 anni corrisponde ad un risparmio totale di... 1.771,2 euro!)

Pertanto:

Consiglio  
Se abiti in un palazzo, devi ristrutturare e hai bisogno di un prestito chiedi al tuo amministratore se è associato ANACI e se in veste di amministrarore è anche cliente di UBI Banca!

Potresti risparmiare un bel po'!

Apro una piccola parentesi
dedicata a coloro che purtroppo hanno subito danni
dal sisma che ha colpito l'Italia centrale.

Per loro UBI Banca ha ridotto ulteriormente il tasso:

7

Prestito Ristrutturazione per Terremotati UBI Banca

Se sei stato colpito dai terremoti del 2016
allora puoi richiedere un prestito:

  • Ad un tasso agevolato TAN fisso al 3%
  • Per importi da 3.000 a 50.000 euro
  • Da restituire in massimo 84 mesi.
8

Prestito Ristrutturazione BNL Findomestic

Stranamente...
... BNL non ha un prestito specifico riservato alla ristrutturazione della casa

Ma tramite Findomestic (del Gruppo BNP Paribas cui appartiene anche BNL) offre un prestito personale con indicazione di finalità Lavori di ristrutturazione.

Supponendo:

  • una richiesta di 20.000 euro
  • restituiti in 108 mesi

Si determina una rata mensile di 264,80 euro
con un TAN fisso di 8,42% e un TAEG fisso di 8,80%.

Visti gli esempi precedenti,
lascio a te ogni considerazione.

9

Prestiti Ristrutturazione BCC Banche del Credito Cooperativo

BCC indica il circuito di banche aderenti al Credito Cooperativo.

Ogni banca BCC ha proprie offerte.

Questo un esempio di Finanziamento Ristrutturazione Casa:

  • Prestito di: 50.000 euro
  • Durata: 120 mesi
  • Rata fissa mensile: 494,43 euro
  • TAN fisso: 3,50%
  • TAEG: 3,79%

Come puoi notare il TAN rispetto ad altre offerte è contenuto.

Come ottenere il Prestito Ristrutturazione BCC

Ecco come devi fare per ottenere il Prestito Ristrutturazione BCC:

  1. Trova le sedi BCC a te più vicine tramite il sito ufficiale di riferimento.

  2. Dopo aver inserito il luogo di ricerca

    (ad es. regione: Lombardia, provincia: Milano, comune: Milano, cap: 20121)

    vedrai una mappa dell'Italia con delle icone contenenti dei numeri (il numero di sedi delle banche)

    Sedi BCC

  3. Clicca sulla zona che ti interessa (es. 337 filiali BCC in zona Milano); prosegui cliccando sulla mappa che via via si ingrandirà finché visualizzerai la posizione dell'ufficio che ti interessa.

    Uffici BCC

  4. Sulla destra avrai i riferimenti della sede.
    Clicca su "Ingrandisci":
    Arrivi sulla pagina dedicata ai recapiti completi.

    Recapiti BCC

  5. Clicca sul link del sito
    es. bancadelterritoriolombardo.it:
    et voilà!

  6. Accedi ai siti e confronta le Offerte.
    (può darsi che una banca pur appartenente al circuito del Credito Cooperativo offra condizioni diverse)

  7. Scegli infine il prestito ristrutturazione più conveniente!

Finora abbiamo visto come ristrutturare la tua casa tramite i prestiti dedicati.

Ma queste non sono le sole possibilità.

Puoi finanziare la ristrutturazione della tua casa anche grazie alla:

Cessione del Quinto.

10

Ristrutturazione con Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è una forma di prestito garantito dal tuo stipendio o dalla tua pensione,
viene quindi deliberato in tempi brevi e senza particolari impedimenti tipici di altre forme di finanziamento.

Il prestito, erogato in una unica soluzione,
verrà ripagato con un prelievo automatico
dalla tua busta paga o dalla cedola della pensione
nella misura di 1/5, cioè del 20% al massimo.

Quindi ad esempio se hai una paga di 1.200 euro mensili, potrai finanziare il rinnovo della tua casa pagando una rata mensile massima di 240 euro.

A breve pubblicherò una pagina in cui ti spiegherò passo-passo come fare (inserirò un collegamento anche qui).

Finora abbiamo visto varie offerte di prestito per ristrutturazione, ma quello che ancora non ti ho detto è:

Come valutare quale sia il prestito più conveniente.

11

Prestito Ristrutturazione più conveniente

Ma come faccio a capire quale è il prestito ristrutturazione più conveniente?

Ti dico subito che non devi guardare alla rata.

(La rata ti serve per capire se riesci a sostenere mensilmente il finanziamento)

Consiglio  
Per poter confrontare le varie offerte devi: paragonare prestiti simili per durata e caratteristiche sulla base del TAEG.

Il TAEG (acronimo di Tasso Annuo Effettivo Globale) chiamato più correttamente ISC, Indice Sintetico di Costo, esprime in percentuale tutti i costi del prestito, comprese le spese accessorie.

(che spesso si tende a sottovalutare,
in quanto non ricomprese nel TAN).

Quindi per capire indicativamente quale sia il prestito ristrutturazione migliore devi:

  1. Classificare le offerte per durata, e poi
  2. Ordinarle per TAEG crescente.

Poi prendi le prime tre offerte ed esaminale nel dettaglio, leggendo bene le clausole scritte in piccolo.

(quelle che di solito ti vincolano e possono produrre effetti molto negativi)

Ma per definire quale sia l'offerta più conveniente per te, devi prendere in considerazione tutte le caratteristiche del prestito:

  1. La rata ti serve per capire se ogni mese ce la farai a pagare il debito
  2. Il TAEG ti serve per capire quale sia il costo annuo totale in percentuale
    (e quindi ti agevola sul confronto economico dei vari prestiti)
  3. Il finanziamento proposto prevede la possibilità di saltare il pagamento di qualche rata?
    (in altre parole: è un prestito flessibile?)
  4. Quali sono le penali per mancato pagamento della rata?
  5. Quanto ti costa estinguere anticipatamente il prestito?
  6. Quanto ti costa assicurare il prestito?
    (vedi sotto il consiglio importante che ti do)

Ecco un altro consiglio importante che ti do:

Consiglio  
Assicura il prestito!

Visti gli importi in essere e le durate

(un tipico prestito per ristrutturazione dura qualche anno, anche 10 anni),

la possibilità che si verifichino problemi va messa in conto:

Potrebbe trattarsi di problemi lavorativi o di salute che impattano negativamente sulla capacità di rimborso del prestito.

Sai cosa succede quando ritardi il pagamento di una rata?
(o quando non paghi del tutto?)

Se il contratto di finanziamento lo prevede, allora puoi saltare il pagamento di una o più rate.

(questa potrebbe essere una possibilità che ti fa preferire un prestito ad un altro)

Attenzione
in caso di ritardo o mancato pagamento di rata quasi sempre paghi delle penali!

Tipicamente però la banca è molto rigida verso le inadempienze contrattuali, e non fa sconti.

Se non paghi la rata:

prima vieni richiamato e sanzionato
e nei casi estremi vieni segnalato come cattivo pagatore.

Per evitare questi rischi la soluzione è: sottoscrivere una polizza a protezione del prestito che ti tutela in caso di difficoltà a pagare qualche rata per infortunio, malattia, inabilità, invalidità o morte.

Capisci ora?

Ci sono variabili che potrebbero entrare in gioco
solo in seguito alla firma del contratto di finanziamento
collegate ad eventi che potrebbero verificarsi, oppure no.

Guardare ai pochi dati messi in risalto dai preventivatori online...

(ad es. la rata scritta in grande)

... può significare avere una visione parziale di una offerta di prestito che potrebbe adattarsi male alle tue esigenze.

A questo punto,
credo tu abbia capito cosa intendo
quando dico che il prestito più conveniente per tutti
è solo un modo per "convincerti".

Ti esorto quindi a:

Richiedere e leggere con attenzione
i fogli informativi del prestito proposto
.

Sono quelli i documenti che ti chiariscono se il prestito "migliore" sia in realtà adatto a te.

(è una lettura un po' noiosa,
lo so,
ma i soldi sono i tuoi)

12

Consiglio Importante

Un ultimo importante consiglio:

Se in passato hai avuto problemi di pagamento rata relativi ad altri finanziamenti,

allora il tuo nominativo potrebbe essere stato inserito nei Sistemi di Informazione Creditizia (SIC) quale "cattivo pagatore".

Il più famoso si chiama CRIF.

In una pagina dedicata ti spiegherò come ottenere un finanziamento se sei un "cattivo pagatore".

Se non sai di cosa si tratti
e quali siano le conseguenze...
... credimi:

La questione è MOLTO seria.

In questi casi,
prima di richiede un prestito...

(che sia per ristrutturare la casa o altre finalità)

... Ti esorto:

Consiglio  
Verifica sempre la tua affidabilità creditizia, ed eventualmente poni rimedio.

Pena:


Vedersi rifiutare metodicamente
ogni richiesta di finanziamento
.

 


 

Conclusioni

Siamo giunti al termine.

Se questa guida al prestito ristrutturazione ti è stata utile, o se credi possa essere di aiuto ad altri,
ti chiederei di condividerla sui tuoi profili social

Grazie!